*Souzo Sagara*

Souzou Sagara è un personaggio realmente esistito, io ho semplicemente liberato un pò la mia fantasia. Il vero Souzou Sagara era molto più spavaldo e il suo vero nome era Siro Kojima. Originariamente non era un samurai, ma il figlio di una famiglia potente. Lasciò moglie e figli per dedicarsi alla guerra come samurai ambizioso, poi, come in questa storia, fu disonorato per la questione del falso esercito e fu decapitato a 29 anni(nooo poverino non dovevano farlo era innocente!!!ehm scusate XD).
Il ricordo di Sanosuke è stato abbellito, ma si dice che Souzou Sagara avesse come obettivo ultimo la realizzazione dell'uguaglianza. Chissà cosa avrebbe pensato della falsa uguaglianza Meiji...

Usciamo un pò dall'argomento... visto che questa faccenda della squadra rossa non è molto conosciuta, ero indeciso se inserirla o meno nella narrazione. Ma siccome secondo me questa faccenda mostra molto chiaramente la verità e la falsità della restaurazione Meiji, ho deciso di metterla. Ho saputo, infatti, che un certo mangaka famoso ha commentato che questa parte è troppo maniacale, però credo che questa vicenda sia indispensabile per raccontare la restaurazione Meiji.

Per quanto riguarda l'idea grafica, non ho avuto nessuna ispirazione. Quando ho disegnato Aritomo Yamagata, nel secondo capitolo non ci assomogliava affatto, perciò non mi sono preoccupato di curare la somiglianza e ho disegnato usando solo la fantasia. Ho anche cercato una sua foto o un suo ritratto, ma non ho trovato niente. Chissà che faccia aveva veramente? Credo che il fatto che sia un bel ragazzo e il maestro di Sanosuke sia piaciuto a una parte delle lettrici e così anche adesso questo Souzou Sagara è abbastanza popolare tra le donne.

Home

Descrizione copiata (a mano XD) dal manga Kenshin samurai vagabondo ^_^